1976-1987

1976

Bimec viene fondata nel 1976  da Bottoli Luciano e un socio.

La prima sede si trova a Cardano al Campo, un paesino nella provincia di Varese.

In quei tempi Bimec lavorava su commessa e progettava e costruiva macchine speciali su misura dei clienti, soprattutto avvolgitori e macchine speciali per la lavorazione di materie plastiche.

Vengono costruiti anche i primi modelli di taglierine ribobinatrici  STB/75, STA/528, STB/529, STE/530.

1981

Nel 1981 inizia la collaborazione con la società commerciale Italwork che curerà le vendite di Bimec in alcuni paesi esteri fino al 1991.

1983

Nel 1983 inizia la collaborazione con Web Dynamics dei soci  Keith Gillard e William Fox, che diventerà il rivenditore ufficiale per l’Australia e la Nuova Zelanda.

Grazie al rapporto di stima e aiuto reciproco, le taglierine Bimec diventano poi negli anni un brand molto diffuso nel mercato australiano.

1986

Nel 1986  viene ideato un nuovo logo Bimec che è ancora quello usato oggi

1987-1999

1987

Bimec diventa sempre più conosciuta nella zona e gli ordini di vendita aumentano

Si rende necessario un ampliamento dello stabilimento di produzione.

Bimec si trasferisce nella nuova sede di San Macario di Samarate.


L’azienda acquisisce un forte know how nella progettazione e costruzione di taglierine ribobinatrici per il taglio e la ribobinatura di film plastici, accoppiati e carta e dei materiali usati nel mercato dell’imballaggio flessibile.

I principali modelli sono di tipo con avvolgimento centrale su due alberi: dai modelli precedenti vengono sviluppate la STB/40 che ha la particolarità di avere avvolgimento e svolgimento sullo stesso lato; il modello diviene poi STB/45 (antenata dell’odierna STM50).

Dal modello STC/531 viene commercializzato il modello manuale ed economico STC/535 che otterrà molto successo presso tutti i clienti, soprattutto presso i convertitori.

1988

Nel 1988 vengono costruite le prime taglierine con avvolgimento centro-periferico (modelli  BTC60  e SW602).

Sono anche gli anni della prima partecipazione alla fiera internazionale di Düsseldorf della stampa e delle arti grafiche DRUPA.

1991

Nel 1991 termina la collaborazione con Italwork.

Bimec organizza e gestisce le vendite sia in Italia che all’estero con un proprio ufficio commerciale e crea un network di agenti locali.

1992

Nel 1992  entra in società Elena Bottoli, figlia di Luciano, uno dei fondatori.

Elena si occupa dell’ufficio commerciale e, in un secondo tempo, anche di marketing e comunicazione.

Nel 1992, la prima partecipazione alla fiera internazionale della plastica di Düsseldorf Kunstoff.

Bimec inizia la collaborazione con Juan Carlos Cerda della società Protecnic che promuove e vende i suoi macchinari in Spagna

 

1993

Nel 1993 Bimec diventa  S.r.l. 

Viene messa sul mercato la STB/45 come evoluzione della STB/40.

La STB/45 diventerà per molti anni il modello più venduto e richiesto grazie alla sua forma compatta e alla sua semplicità di utilizzo con controlli automatici.

Negli stessi anni, nasce la BTS come evoluzione della BTC.

Bimec inizia a collaborare con John Varlas per la promozione e vendita delle sue taglierine nel mercato greco

Nel 1993 Bimec diventa  S.r.l. 

1995

Nel 1995 lascia la società l’altro socio fondatore

Viene inaugurata  la prima macchina ispezionatrice bidirezionale, modello BDM.

Michel Aubry, localizzato in Belgio,  diventa agente Bimec per i Paesi del Benelux e Franco Cernic diventa il loro agente per la Serbia

Nel 1998, alla fiera K, viene presentata la prima macchina con il carro di svolgimento di tipo shaftless.

1999-2016

1999

Le macchine Bimec vengono sempre più apprezzate e richieste sia in Italia che all’estero grazie alla loro innovazione tecnologica, al design ergonomico e alla semplicità di utilizzo.

La percentuale di fatturato export supera quella delle vendite interne per il mercato Italiano

Il marchio Bimec diventa sinonimo di affidabilità, durevolezza nel tempo e servizio post-vendita.

Aumentando la richiesta, aumenta la necessità di uno spazio di produzione più grande nonché di uffici più spaziosi: un ufficio R&S, un reparto commerciale che possa effettuare un’assistenza migliore al cliente sia durante la vendita che dopo l’installazione della macchina.

Bimec si trasferisce a Vanzaghello,  in provincia di Milano, a pochi chilometri dall’aeroporto internazionale di Malpensa.

2000

Nel 2000 entra in società Davide Bottoli.

Ingegnere gestionale che assume la responsabilità della logistica e della produzione.  

Sempre nel 2000  nasce la  TCA  taglierina ribobinatrice a doppio cambio automatico, che diventa uno dei modelli di punta della gamma di taglierine Bimec, ad oggi ne sono stati venduti  80 esemplari.

Apprezzata per la compattezza, semplicità d’uso e alta produttività.

Il 2000 è anche l’anno in cui Vicky Hebbar (ora Scanvik Packaging) inizia a promuovere e vendere i macchinari Bimec nel mercato indiano

2001

Il 2001 vede Kurt Polegek diventare agente Bimec per i mercati Germania e Austria e l’inizio della collaborazione tra Bimec e Armand Trading per il mercato iraniano

2005

Nel  2005  la serie STB  viene rinominata  STM e include la STM43-STM63 e la STM83.

Nasce il 1° tagliamandrini automatico TMA.

Viene venduta la TCA84, la taglierina con cambio automatico con avvolgimento fino a 800 mm di diametro.

Hassan Akef della società Akef Trading inizia a promuovere e vendite le taglierine Bimec nel mercato Egiziano

2009

Nel 2009 viene lanciata la macchina per narrow web serie TBS. 

2010

Per ragioni di spazio tra il 2009 e il 2010  Bimec decide di iniziare la costruzione del secondo capannone (di 2600 mq) che fungerà da seconda unità locale, a soli 50 metri dalla sede principale.

2013

Nel 2013, in occasione della fiera K, viene riproposta una riedizione della taglierina bialbero serie STB, il modello STB560; questo modello offre flessibilità e una dotazione full-package essenziale combinati ad un prezzo molto concorrenziale

2014

Nel 2014 viene lanciato un altro modello sul mercato: la BDM-L, versione Large del modello BDM

Durante questi ultimi anni Bimec inizia altre importanti collaborazioni per la promozione e la vendita dei suoi macchinari: la società Wantzen per il mercato UK e l’Irlanda, la società Grupak per la Turchia e la società Mapril per il Portogallo

 

2016

Il 2016 festeggia il 40° anniversario proponendo le sue innovazioni a due importanti e storiche fiere internazionali, la Drupa 2016 e la K2016

Bimec è pronta per le nuove sfide che l’attendono!

2017...

2017

...